Opere teatrali  e  narrative

Attivo da anni nel teatro di prosa, anch'io ho sentito l'esigenza di cimentarmi nella scrittura  teatrale  e  poi  anche  nella narrativa e nella sceneggiatura cinematografica.

Ø Antoine- Pierrot - commedia- (1974) Prima rappresentazione 1999 ( Teatro Tordinona -Roma)

La vita grama di una compagnia di guitti che si trova nel pieno della Rivoluzione francese e solo grazie ad un ragazzo muto, vestito da Pierrot, riesce a salvarsi dai pericoli della rivoluzione.

Ø Doppia faccia - monologo (1981) Prima rappresentazione 1981  ( Pub Be Bob -Firenze)

Ugo Cubattoli vuol diventare un divo televisivo e si reca ad un provino. Nello studio televisivo, una voce che viene dall'alto gli fa domande e sonda le sue capacità. Da qui, una serie di equivoci e doppi sensi in cui cade lo sventurato aspirante divo.

Ø A lume di naso - monologo (1987) Prima rappresentazione 1987 ( Club Anzichè- Firenze)

Un disgraziato dal naso sproporzionato si sottopone ad una operazione di rinoplastica. Ma dopo non riconosce più se stesso e impazzisce.

Ø Place du Tertre -( Testo teatrale) (1987) Prima rappresentazione 1981 ( Teatro Belli -Roma)

La vita del pittore Maurice Utrillo e di sua madre Suzanne Valadon.

Ø Pinocchio, vostro devotissimo burattino - commedia-( 1990) Prima rappresentazione 1990 ( Teatro Estate -Viareggio)

Un Pinocchio rivisitato dove sono protagonisti alcuni burattini.

Ø Vi racconto Spadaro - Con un paglia di Firenze sulle ventitré - commedia musicale- (1991) Prima rappresentazione 1991 ( Teatro Terme - Chiusi)

Odoardo Spadaro, da giovane attore inesperto a grande chansonnier. In questa commedia musicale, si racconta la parabola artistica di questo attore -fantasista - cantautore, che la nostalgia per Firenze e l'Italia, da grande artista parigino e internazionale, lo fa tornare a vivere in una dimensione regiona

Ø Paganini /Faust ovvero Il violino del diavolo (coautore Anna Alegiani) - dramma - (1993) Prima rappresentazione 1993 ( Teatro Tredici - Firenze)

In questo spettacolo, partendo dalle leggende e dicerie intorno alla figura del diabolico musicista, Niccolò Paganini è immaginato come il Faust della musica, che ha venduto la sua anima a Mefistofele per poter possedere, con il famoso violino Guarneri del Gesù, anche tutti i suoni dell'universo.

Ø Pucciniana - azione teatrale - (1994) Prima rappresentazione 1994 ( Festival Casti- Acquapendente)

E' un viaggio attraverso la vita e la musica di Giacomo Puccini. Siamo a Torre del Lago, nello studio del maestro, il giorno prima della sua partenza per il Belgio, dove dovrà essere operato alla gola. Il compositore sta ultimando Turandot e vorrebbe terminarla prima di partire temendo che la partitura dell'opera possa rimanere incompiuta.

Ø Arlecchino story - commedia - (1994)  Prima rappresentazione 1994 ( Teatro al Parco- Lido di Camaiore)

Un testo di Commedia dell'Arte che vede riproposta la figura di Arlecchino in lazzi e scenette che ne raccontano la storia.

Ø Uxoricida (L') - dramma - (1997)  Prima rappresentazione 1997 ( Amatrice )

Il Principe Alessandro Orsini uccide insieme a dei sicari la moglie, per motivi politici (pensava che fosse una spia al servizio dei francesi). Lui poi, si difende in un processo ma viene condannato al carcere e rinchiuso in Castel Sant'angelo. Ma il fantasma di sua moglie comincia a tormentarlo e lentamente lo porta alla follia.

Ø Giacomo del pensiero - (coautore Anna Alegiani) - teatro documento - ( 1998) Prima rappresentazione 1998 ( Teatro dei Servi - Roma)

Sono trattati gli ultimi giorni di vita del Leopardi, attraverso tutte le sue opere, in chiave diversa, perché il poeta è visto nel suo rapporto con i giovani. Musiche di P.Mascagni e A.Baglioni.

Ø Dialoghi con Michelangelo Buonarroti (da scritti di M. Buonarroti, Francesco De Hollanda,Giorgio Vasari) - teatro documento - (2001) Prima rappresentazione 2001 ( Sito archeologico Mercati di Traiano - Roma)

Lo spettacolo ha la peculiarità di mostrare non solo Michelangelo Buonarroti in tutta la sua grandezza di artista, con gli occhi rivolti al futuro e alla realizzazione di grandi opere, ma anche un uomo attaccato alle piccole cose, alla sua città, tormentato dai parenti e dagli invidiosi, sempre in procinto di iniziare qualcosa di nuovo. 

Ø Apoteosi di Claudio  - commedia satirica - (2003) da Seneca  Prima rappresentazione 2003 ( Sito archeologico Mercati di Traiano - Roma)

Il protagonista della vicenda è l'Imperatore Claudio, messo alla berlina senza pietà e presentato in una luce irrevocabilmente negativa, sotto ogni punto di vista: politico, morale, fisico e maniacale.

Ø Asino d'oro (L')  (dall'omonima opera di Lucio Apuleio) - commedia -( 2005) Prima rappresentazione 2005 ( sito archeologico Teatro di Marcello - Roma)

Il capolavoro di Apuleio "L'Asino d'oro" narra, in uno stile vivace e personale, le vicende di Lucio mutato in asino per opera di magia: mangiando foglie di rosa potrà tornare uomo, ma nel frattempo passerà per mille avventure di ogni genere.

Ø Automi giacobini - dramma - (2004) ( testo segnalato al concorso "Schegge d'autore) Prima rappresentazione 2004 ( Teatro Tordinona - Roma)

Robespierre decide di festeggiare il nove Termidoro con una rappresentazione. Fa costruire da un artigiano gli automi di Luigi XVI e di Danton. Quando si reca nel laboratorio dell'artigiano per vederli, inizia un dialogo con i due automi sul potere, la libertà e l'opportunità della rivoluzione.

Ø Giovanna la Pazza - dramma - (2006)  Prima rappresentazione 2006 (Sala comunale - Accumoli - RT)

Attraverso intrighi di palazzo, si dipana la vicenda di Giovanna D'Angiò, che vive un amore contrastato che la porterà alla pazzia.

Ø Satyricon in commedia - (da Petronio Arbitro) (2006) Prima rappresentazione 2006 ( sito archeologico Teatro di Marcello - Roma)

Protagonisti della vicenda, sono tre giovani irrequieti: Encolpio, Ascilto e Gitone, che muovendosi da un'avventura all'altra si imbattono in una miriade di personaggi. Al terzetto si aggiunge poi Eumolpo, un anziano e corrotto poeta.

Ø Processo ad Apuleio mago - dramma - (dal "De Magia" di Lucio Apuleio) (2007) Prima rappresentazione  2007  ( sito archeologico Teatro di Marcello - Roma)

Nel 158 d.c. a Sabrata si celebra il processo ad Apuleio, accusato, da alcuni parenti della moglie, di averla sposata per carpirle l'ingente patrimonio, ricorrendo a pratiche di magia e stregoneria.

Ø Ricordi di Marco Aurelio. Imperatore filosofo - dramma -

(da "Colloqui con se stesso" di Marco Aurelio) (2008) Prima rappresentazione 2008 ( sito archeologico Teatro di Marcello - Roma)

Marco Aurelio (121-180 d.c.) visse in un momento particolare nella storia del cristianesimo: il momento in cui quella nuova fede poteva essere accettata o definitivamente soppressa. La sua presa di posizione, nonostante la pratica filosofica, fu verso il conservatorismo e la tradizione pagana.

Ø Congiura di Catilina (La) - dramma breve - (2009) Prima rappresentazione 2009 ( sito archeologico Teatro di Marcello - Roma)

Cicerone denuncia la congiura di Catilina e viene dichiarato "padre della patria".

Ø La ballata di Gemma Donati vedova Alighieri - monologo drammatico- (2010) Prima rappresentazione 2010 ( Teatro Agorà- Roma)

Vista dagli occhi della moglie, la figura di Dante Alighieri si umanizza, si avvicina a noi, offrendoci una chiave di lettura più diretta del suo capolavoro: "il viaggiatore dell'oltretomba" diviene così ognuno di noi che voglia ricercare se stesso. Gemma Donati ci introduce in quel mondo medioevale delle torri e delle opposte fazioni, presentandoci una vita quotidiana con dei personaggi indimenticabili.

Ø La sentenza di Marco Aurelio - romanzo noir -  (2012)

Un noir storico ambientato nella Roma imperiale di Marco Aurelio e di Commodo, con un 'indimenticabile protagonista che si erge a difensore dei cristiani.

Ø Flamencoroc - romanzo ( 2015)

Un giovane fiorentino, sul finire degli anni '60, decide di fare una vacanza in Spagna, per inseguire il sogno didiventare ballerino di flamenco. E attraverso vicende tragicomiche e avvenimenti particolari, prende fiducia in se stesso e nelle sue capacità di artista e di uomo.

Ø Flamencoroc     sceneggiatura lungometraggio (2016)

Ø Affetti collaterali - monologo comico - ( 2015)  Prima rappresentazione 2015 ( Teatro Tordinona - Roma)

Ø Naso freddo (Cold nose) Racconto breve - Sceneggiatura cortometraggio ( 2015)

Ø  Inattesa presenza    sceneggiatura lungometraggio ( 2017)

Ø Gli spartiti scomparsi   Racconto breve - Sceneggiatura cortometraggio ( 2016)

Ø Cuori sdoppiati - commedia - (2015)  Prima rappresentazione 2015 ( Teatro Nuovo Sentiero - Firenze)

Rita Bianchi una zitella dalla vita scialba e monotona, appassionata di quiz e soap operas televisive, è ancora alla ricerca dell'amore. E lo cerca anche chattando su internet. Un giorno suona alla sua porta Chantal, l'amante segreta del Dott. Bianchi. Dopo un primo momento di imbarazzo, Rita comincia a far credere alla donna di essere la moglie del Dott. Bianchi. Inizia così nella sit-com un gioco di ruolo e una girandola di equivoci creati da Rita che cerca di difendere il suo matrimonio immaginario.

Ø Maschera Nuda corto teatrale   (2018)  Prima rappresentazione 2018 ( Teatro Tordinona - Roma)

Il rapporto tormentato tra Pirandello e la moglie.

Ø  Inattesa presenza    sceneggiatura lungometraggio ( 2017)

Ø  Hologram  sceneggiatura lungometraggio (2021)

Ø Personaggio finale  corto teatrale (2019) Prima rappresentazione 2019 ( Teatro Tordinona - Roma)
L'ultima recita di un vecchio attore malato che medita il suicidio. Ma il fantasma di un altro attore  lo salverà.

Ø  Caravaggio  Pop Musical Play   (2022) ( inedito, non rappresentato)

 Caravaggio giovane alle prese con i rivali e i committenti. Genio e sregolatezza.

Ø  Cicerone ultimo atto   dramma  (inedito, non rappresentato) (2022)

    La vana fuga di Cicerone inseguito dai sicari di Marco Antonio e il ricordo di aver salvato la Repubblica dalla congiura di Catilina.

Ø Beat Hotel Paris  prosa e poesia (2022) due atti  ( inedito, non rappresentato)

 L'avventura parigina dei poeti della Beat Genaration, in un albergo frequentato solo da artisti. Dove sono nate alcune delle più belle opere di Allen Ginsberg, Gregory Corso e William Burroughs.

Ø Ginsberg non abita più qui  prosa (2022)  monologo  ( inedito, non rappresentato)

 William Burroughs racconta la propria vita tra droghe, alcolismo e omosessualità. Con il riscatto sociale attraverso l'arte e la scrittura.

 



Crea il tuo sito web gratis!